Dimensione del carattere 

Martedì 27 giugno 2017

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

18/02/2016

Mattarella intervenga sulla giustizia da regime!

Salvini attacca Renzi e l'occupazione dei poteri. Mancavano i tribunali? Eccoli! Gli italiani possono sopportare a lungo questo stato di cose? Un articolo di Ettore Bonalberti

   

Mattarella intervenga sulla giustizia da regime!

Salvini e la giustizia da regime

“Quando un governo occupa militarmente tribunali, televisioni, scuole e banche siamo al regime. Roma da Cuba o Corea del Nord. La gente non ne può più, e quando non può più c’è la rivoluzione, ne abbiamo le avvisaglie, e io voglio organizzarla in modo pacifico e democratico».

Lo ha detto in conferenza stampa al Senato il leader della Lega Matteo Salvini che annuncia: «Il 25 aprile, Festa della Liberazione, terremo una grande manifestazione di liberazione da Renzi. Mi aspetto che gli alleati siano con noi».

Poi l’attacca diretto al premier: «C’è qualcuno che sta cercando di portare il regime sovietico in Italia e a me i regimi non piacciono. Renzi si sta comportando come Stalin e sta occupando ogni spazio di potere». Parole forti non prive di qualche fondamento.

Tutti i nodi della crisi istituzionale che l’Italia vive dal Novembre 2011, infatti, stanno venendo al pettine, accompagnati da una crisi economico-finanziaria e sociale tra le più gravi della storia repubblicana.

Dopo quel patto egli ha perduto anche il suo gauleiter Verdini e un ennesimo manipolo di sbandati, immemore dell’insegnamento del grande Machiavelli, il quale ricordava al Principe che: “è meglio perdere con truppe fedeli che vincere con mercenari”.

Un Paese allo sbando scrissi qualche tempo fa e, oggi, é alla disperazione. Attenti che anche per gli italiani c’è un limite alla sopportazione e a quel limite credo si sia ormai giunti. Il Parlamento dei “nominati” illegittimi non continui a forzare la mano a colpi di maggioranze farlocche e variabili che non esprimono la realtà dell’Italia.

 

Ettore Bonalberti

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria