Dimensione del carattere 

Venerdì 18 agosto 2017

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

03/01/2016

Lo smog? un comodo alibi per chiudere il centro

Dati Arpa irraggiungibili, e pure quelli del Comune sono appassiti al vecchio 29 dicembre. Ma non eravamo in emergenza? Tutto dimenticato o forse lo scopo è un altro?

   

Lo smog? un comodo alibi per chiudere il centro

Il sospetto che a Palazzo Rosso si siano insediati dei maldestri operatori della trasparenza si fa - ora dopo ora - certezza. I dati sullo smog, prima della nostra citazione nella rubrica "5 righe di giornata" aggiornati con puntualità svizzera, si sono fermati a quelli... da noi pubblicati il 29 dicembre. Oggi è il 3 gennaio e la tanto decantata tutela della salute pubblica si è probabilmente scontrata con la voglia di feria natalizia o contro chissà quale bislacco comando dei vertici municipali. Tant'è che il silenzio - che in questo caso non è d'oro - ora la fa da padrone aggiungendo figuraccia a figuraccia dopo quella sulle valutazioni della chiusura del Comune al traffico fatta praticamente prima che il traffico venisse fermato. Ma tant'è... così va il mondo di chi tenta di piegare la realtà ai propri fini. Finchè troverà creduloni disposti all'ingenuità, tutto potrà funzionare, poi sarà flop.

Per informazione dei nostri radi lettori anche l'Arpa risulta "in ferie?". Ecco infatti il messaggio che appare sul sito e che chiarisce il problema: "L'emissione del Bollettino delle stime previsionali del particolato PM10 è temporaneamente sospesa. Il servizio riprenderà regolarmente con l'emissione di giovedì 7 gennaio 2016". E così le pagine che di norma forniscono letture dei dati delle centraline appaiono sconnessi.

 

Comunque chi vuole può tentare di avere i dati, insinuandosi nelle pieghe del sito ARPA (clicca qui). Sono dati di stima, quando dovrebbero essere ormai addirittura validati, ma per Alessandria danno valori sforati il primo e il 3 gennaio, mentre da 36 a 50 il 2 gennaio, giorno in cui la perturbazione 1 del 2016 era in corso.

 

In altra parte del sito, però, pubblichiamo una riflessione di Alessandro Crivelli, tecnico del settore, che smentisce clamorosamente i dati del mitico assessore motorista Claudio Lombardi. Una lettura attenta eviterebbe tante ipocrisie, ma soprattutto quella che chi vuol chiudere il centro di Alessandria per problemi viabili non si deve nascondere dietro il comodo alibi dello smog.

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria