Dimensione del carattere 

Venerdì 14 giugno 2024

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

17/06/2023

Formigoni ritorna in Alessandria

Il lungo racconto della politica italiana e dell'impegno dei cattolici democratici nella scuola e nella società. Le prospettive

   

Formigoni ritorna in Alessandria

Roberto Formigoni è ritornato in Alessandria, su invito di Liberamente, l’associazione presieduta da Fabrizio Priano, per presentare il suo ultimo libro: Una storia popolare.

Al di là dell’emozione di incontrarlo dopo le vicissitudini giudiziarie che l’hanno colpito, è stato particolarmente utile ascoltare la sua ricostruzione storica degli eventi più caratterizzanti la politica italiana negli anni Settanta, Ottanta e Novanta, con particolare riferimento alla vicenda dei cattolici democratici. Un percorso visto dalla parte di Gioventù Studentesca, del Movimento Popolare, di Comunione e Liberazione, dell’incontro con Don Luigi Giussani, come ad esempio, nel cinquantennale del Movimento Cristiano Lavoratori – altro momento ricostruttivo di una storia di cinquant’anni fa - si è voluti andare alla ricerca di una reazione interna al mondo ecclesiale, all’aclismo degli anni Settanta, alla fedeltà interpretativa più intensa della dottrina sociale della Chiesa. Così per Formigoni, che racconta autobiograficamente una vicenda di espansione politico-culturale attraverso il “miracolo” del Meeting di Rimini, l’impegno in politica, sempre visto con sospetto e mal sopite critiche da parte dei vertici della Democrazia Cristiana, ma orientato a grandi scelte basate su valori non negoziabili del cattolicesimo italiano ed europeo. Tanti i fatti, tanti gli episodi, tanti i ricordi ed una piccola, modesta fin che si vuole, apertura al futuro, verso una possibile candidatura, cioè un ulteriore passaggio per dichiarare la sua innocenza, certo, ma soprattutto la sua disponibilità ad operare ancora per il bene comune. Un cammino interrotto bruscamente, ma che Formigoni sente come patrimonio collettivo da sintetizzare nell’uno-rappresentante. E che nel caso non si concretizzasse, comunque sarebbe un portato di cui tener conto, specie nella nuova storia del Centro politico italiano, del moderatismo, della coniugazione di valori cristiani per il miglioramento della via italiana alla politica di questa appena iniziata quarta repubblica, di cui per ora si intravvedono solo minimi, piccoli segnali positivi. Concorrere alla sua compiuta realizzazione è il segnale che Roberto Formigoni ha voluto fornire non solo a chi lo stava ad ascoltare…

 

Piercarlo Fabbio

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria