Dimensione del carattere 

Mercoledì 18 ottobre 2017

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

13/01/2016

MCL a Roma per l'udienza con Papa Francesco

Ventiquattro i componenti il gruppo che incontrerà il Pontefice, varcherà la porta Santa e parteciperà alla celebrazione eucaristica di Sua Beatitudine Mons. Fouad Twal, Patriarca di Gerusalemme.

   

MCL a Roma per l'udienza con Papa Francesco

“Abbiamo pensato che il dono offerto dal Santo Padre Francesco al Movimento Cristiano Lavoratori per un’udienza speciale durante il Giubileo della Misericordia – racconta Piercarlo Fabbio, presidente provinciale del MCL – fosse da non trascurare e da onorare sapientemente. Per questo l’organizzazione di un gruppo qualificato di amici, soci e dirigenti del Movimento, ci ha particolarmente impegnati”.
“Del resto il Presidente Costalli ha avuto modo di ribadire – continua Fabbio – che in tutti gli anni della nostra storia di Movimento abbiamo sentito la vicinanza affettuosa della Chiesa e l'attenzione costante dei Pontefici, per questo l'udienza speciale che il Santo Padre Francesco ci ha concesso il 16 gennaio prossimo è un evento molto importante per tutti noi.”
Così un gruppo di 24 persone di Alessandria sarà a Roma, in Sala Paolo VI, sabato durante la mattinata. Insieme al Presidente Fabbio, vi saranno, in qualità di capigruppo Nicola Abbinante, Gian Antonio Melchioni, Filippo Sparacino e Gabriele Campa. A loro si sono aggiunti, con soddisfazione del Movimento, due consiglieri comunali, i Presidenti Giovanni Barosini e Georghe Raica.
Il gruppo partirà già nella giornata di venerdì 15 gennaio e sarà di ritorno in modo differenziato nelle giornate di Sabato e Domenica.
Pieno e sentito è il sostegno del Movimento in Alessandria. “Pensiamo che questo sforzo organizzativo – ha dichiarato il segretario provinciale Efrem Bovo – possa rinsaldare l’amicizia e far maturare nuove relazioni, oltreché impegnare il Movimento su nuovi temi, come quelli dell’accoglienza e della formazione”.
Proprio questo l’obiettivo dell’incontro, cioè quello di sentire direttamente da Papa Francesco su quali problematiche il Movimento dovrà impegnarsi nel futuro. Da tempo infatti il MCL offre la propria attività, oltre che a sostegno di coloro che necessitano di servizi alla persona, anche su temi di attualità: la famiglia, la difesa della vita, il lavoro, la cooperazione internazionale (vedi l’ultima campagna “Dal seme al cibo”).
Dopo l'incontro con Papa Francesco il programma prevede di varcare insieme la Porta Santa di San Pietro e, subito dopo, la celebrazione dell'Eucarestia nella Basilica per tutti i partecipanti dell'udienza in Sala Nervi. La Santa Messa sarà celebrata, in via eccezionale per il Movimento, da Sua Beatitudine Mons. Fouad Twal, Patriarca di Gerusalemme, che sarà a Roma esclusivamente per l'amicizia che lo lega al MCL ed in testimonianza della vicinanza del Movimento alla Terra Santa. La Santa Messa sarà concelebrata da Mons. Fabiano Longoni - Direttore dell'Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della CEI - a conferma della vicinanza della CEI al MCL, e da tutti gli assistenti del Movimento che verranno a Roma il 16 gennaio. Sia Mons. Twal, sia Mons. Longoni saranno presenti (insieme ad autorevoli giornalisti ed amici del MCL) anche all'udienza in sala Nervi.

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria