Dimensione del carattere 

Venerdì 13 dicembre 2019

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

31/12/2007

Smog, la sfida del sindaco: È inutile limitare il traffico

Il pezzo che La Stampa dedica alla replica di Piercarlo Fabbio all'assessore all'ambiente della Provincia.

   

Smog, la sfida del sindaco: È inutile limitare il traffico

Piero Bottino

Alessandria


Si fa rovente lo scontro fra Comune e Provincia sul problema smog. Alle dichiarazioni dell'assessore provinciale Renzo Penna, a commento degli ultimi dati sulle polveri fini nell'aria della città, replica il sindaco Pier Carlo Fabbio. E lo fa con durezza.
«lo non credo che l'inquinamento atmosferico sia dovuto in maggior parte al traffico. Non credo che il traffico sia in sé negativo, ma anzi sia un segno di una città dinamica e vitale. Si dia dunque pace l'assessore Penna: le sue geremiadi, per la verità ultimamente un po' sopra le righe, non troveranno ascolto all'amministrazione comunale di Alessandria». Affronta poi i dati: «Non essendo nato con la verità in tasca come l'assessore Penna, ho cercato di documentarmi prima di esprimere convinzioni. Ho saputo così che l'inquinamento umano incide solo per il l0 per cento su quello complessivo dell'ambiente, e che il l0 per cento di questo 30 per cento è, rappresentato dalle famigerate PM10 insieme ad altri inquinanti, come per esempio l'ossido di carbonio. Se quindi trasformassimo Alessandria in quella città fantasma, tanto gradita a Penna, avremmo abbassato il livello di inquinamento del 3 per cento complessivo. E le centraline sarebbero ancora ben al di sopra di quei 50 milligrammi per metro cubo che la legge impone. La pianura padana è una sacca circondata da montagne, un caso unico in Europa: occorrerebbe, per ottenere risultati significativi, fermarla tutta. O forse è proprio per questo che si è cominciato a fermare Malpensa?»
Le accuse a Penna non si fermano qui: «Trascinato dalla sua stessa esagitazione invita gli alessandrini a uscire dalla città e le mamme a non fare uscire i bambini, quasi si trattasse di un day after da catastrofe nucleare. Creare allarmismi è sempre deleterio».
Quindi per la serie «la tua lotta all'inquinamento non è meglio della mia», Fabbio aggiunge: «Perché non approfondire la questione dei fanghi prodotti dagli impianti di depurazione delle acque? Grazie alla grande perspicacia dell'assessore Penna li dobbiamo smaltire in Germania a circa 200 euro la tonnellata. Se avessimo un impianto in provincia ne basterebbero 60. Ma non lo abbiamo e qualcuno lo doveva programmare e autorizzare... Non certo il Comune. Quanto ci costa, caro assessore Penna?».
E' probabile che ora lo scontro si rifletta sui contributi che la Regione ha destinato al Comune per i provvedimenti anti smog e per la cui erogazione è la Provincia a dover dare un parere favorevole.

da La Stampa - pagina 59 - lunedì 31 dicembre 2007

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria