Dimensione del carattere 

Domenica 8 dicembre 2019

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria

   
   

   

Ricerca avanzata

31/01/2015

Malaria? Qui si studia... zitti!

Per le classifiche Alessandria è sempre più inquinata ma l'Amministrazione non fa e tutto viene lasciato al proprio destino. Peccato...

   

Malaria? Qui si studia... zitti!

Cosa deve fare un amministratore pubblico? Appunto “fare”. “Fare” da informato, ma “fare”. Le parole, i dibattiti devono essere calmierati e comunque sono il pane dei Consigli Comunali, perché per esempio un sindaco o un assessore all’ambiente fanno parte del potere esecutivo e quindi, come tali, devono “fare”.
Bene, in Alessandria, la seconda città peggiore per sforamenti del limite delle PM10 in Italia (la prima è Frosinone), per esplicita dichiarazione dell’assessore Lombardi – un SEL che arriva dalla Ferrari, quindi dal mondo delle auto – si sta studiando il da farsi.
Ma come? Questa Giunta è insediata dal maggio 2012 e a quasi distanza di tre anni l’unico provvedimento antinquinamento adottato è la risibile chiusura al traffico di un tratto di strada davanti al Comune? Ma sapete quanti chilometri di strade ha il Comune di Alessandria? Circa 400. E quanto è lungo il tratto chiuso? Circa 50 metri ad essere generosi. Ma perché ci volete prendere in giro con un parolame insulso composto a sua volta di parole d’ordine panambientalistiche per poi non fare nulla di concreto?
E quando sarà il tempo delle azioni del duo Lombardi-Rossa? Oggi non ne conosciamo neppure la direzione prevalente.
Poi io so che i dati della centralina peggiore, cioè quella in piazza D’Annunzio sicuramente non sono indicativi della qualità media dell’aria di tutto il perimetro urbano, ma riportano la situazione più critica. Insieme però so anche che gli amministratori ne devono essere a conoscenza al fine di adottare decisioni correttive.
Fin qui non è avvenuto, anzi sono curioso di sapere cosa risponderanno i nostri amministratori ad un’interpellanza che chiede loro di rivelare quanti interventi la polizia municipale ha fatto per garantire l’accesso alle ZTL delle auto con le caratteristiche consentite o per monitorare la velocità nelle zone 30. Perché oltre all’inazione fin qui dimostrata, non vorremmo anche registrare l’inidoneità dei controlli.

 

Piercarlo Fabbio

capogruppo PDL

Comune di Alessandria

 

 

 

 

 

Piercarlo Fabbio Sindaco di Alessandria